E’ confermato il raddoppio dell’importo fringe per il 2021!

(70″  di lettura)

516 euro al posto di 258 – come nel 2020.

 

Condividiamo una novità che può avere un impatto particolarmente positivo sulla pianificazione di interventi di welfare aziendale da qui alla fine dell’anno.

Con grande piacere replichiamo una delle tante news comparse in questi ultimi giorni.

 

L’importo dei fringe benefit viene raddoppiato anche per il 2021. A prevederlo è la legge di conversione del decreto Sostegni, che prolunga per il periodo d’imposta 2021 l’applicazione di quanto già previsto dal “decreto Agosto*”.

Anche per quest’anno raddoppia, dunque, la quota di beni e servizi, defiscalizzati e decontribuiti, che le aziende possono erogare ai propri collaboratori: il limite per la detassazione è portato da 258,23 a 516,46 euro**.

Questo intervento legislativo rappresenta un importante riconoscimento dell’attenzione e dell’impegno che le imprese hanno riservato alle proprie persone durante questi ultimi mesi e costituisce un sostegno concreto a favore di queste misure, che rientrano nella più ampia strategia del welfare aziendale.

 

*Decreto n.104 approvato dal Consiglio dei Ministri in data 8 agosto 2020

**Riferimento normativo per quel che riguarda il welfare aziendale è in particolare l’art. 51, comma 3 del Testo Unico sulle Imposte dei Redditi

 

Sei una PMI?
I fringe benefits sono uno strumento semplice e immediato, con cui puoi concedere una gratifica ai tuoi collaboratori in maniera discrezionale e unilaterale, contribuendo a sostenere il reddito delle persone, fornendo per esempio sconti su prodotti, buoni acquisto da utilizzare presso esercizi convenzionati, o beni materiali (tra i più classici: pc, telefono, auto). Puoi partire da questo intervento per iniziare a creare una cultura del welfare in azienda, di cui i fringe benefit sono uno degli strumenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.