La task force propone come soluzione il Welfare Aziendale

(Fonte: quotidiano nazionale oggi)

Alla fine di un mese di lavoro, la task force incaricata per trovare soluzioni e proposte alla difficile situazione creatasi con l’emergenza covid, ha presentato (venerdì scorso) un report sull’avanzamento dei lavori.

La task force è divisa in 7 gruppi di lavoro ed è stata rafforzata con cinque presenze femminili.  Sono stati indicati i titoli di quella che, nelle prossime settimane, dovrebbe diventare la relazione sulle esigenze del Paese.

Sul capitolo “famiglia” si parla di incentivare il welfare aziendale e di contrastare la diseguaglianza di genere con la conciliazione dei tempi di vita-lavoro… visto che peggio dell’Italia in questo senso fa solo la Grecia.

E’ un invito molto concreto, che ha trovato nel welfare aziendale non solo una possibile fonte economica aggiuntiva, ma a nostro avviso anche nell’organizzazione dei servizi necessari, collegati tramite apposite convenzioni a centinaia di fornitori, lo strumento per poter erogare quanto richiesto dalle famiglie nel proprio territorio.